© 2014-2020
NUwebstudio
P. IVA 08827630966
Privacy Policy

Come usare gli hashtag nei 7 social network del momento [video-riassunto]

Chi sta compiendo i primi passi nei social media ha intuito l'importanza degli hashtag. Ma vanno usati sempre allo stesso modo? La risposta breve è NO: Twitter, Facebook, Instagram, YouTube, Pinterest e TikTok usano gli hashtag in modi diversi. La nostra videoguida compatta.

Se sei un imprenditore attento agli aspetti del marketing per la tua azienda, certamente non ti è sfuggita l'importanza di un uso efficace degli hashtag all'interno dei post nei tuoi canali social. Quello che forse non sai è che che gli hashtag possono essere alla base di vere e proprie strategie per accrescere la reputazione del tuo business.

Lo sanno molto bene i professionisti dei social media, i Social Media Manager, i quali, in base alla strategia e alla scelta dei canali social da presidiare, possono creare una vera e propria hashtag strategy sulla quale basare i contenuti.

Il primo punto da considerare infatti è che non tutti i social network trattano gli hashtag allo stesso modo. Quasi tutti ne consentono l'utilizzo, ma tra i diversi algoritmi ci sono differenze e non tutti "premiano" l'uso degli hashtag in ugual misura.

Ecco quindi che, in occasione del recente anniversario numero tredici dal primo hashtag usato su Twitter, il blog franzrusso.it ha pubblicato un'ottimo articolo sull'uso degli hashtag nei diversi social network, che abbiamo compattato nel nostro videoriassunto di oggi.

Come usare efficacemente gli hashtag nei social media
  • Twitter è la piattaforma che più di tutte incoraggia e premia l'uso degli hashtag (tra parentesi ha festeggiato di recente il tredicesimo anniversario del primo hashtag utilizzato sul suo social network).
  • Instagram consente sia l'uso generoso, sia l'analisi degli hashtag
  • TikTok permette di usare hashtag ma ad oggi non si conosce quanto vengano premiati dal suo algoritmo
  • LinkedIn ha recentemente incoraggiato l'uso degli hashtag, mentre prima erano sostanzialmente inutili. Sarà interessante seguirne i progressi
  • Facebook nonostante permetta gli hashtag nei post e li utilizzi per la ricerca dei contenuti, non sembra premiare le interazioni
  • Pinterest permette il loro utilizzo ma non si conoscono i meccanismi premianti
  • YouTube permette di usarli per descrivere ogni video e renderlo quindi meglio "trovabile" nel suo motore di ricerca

Importante: non esistono istruzioni esplicite su quali parole usare per gli hashtag, né sul numero ottimale di hashtag per promuovere un post, né su cosa fare o non fare per evitare penalizzazioni alla visibilità di un post.

Come spesso accade, la conoscenza degli algoritmi dei diversi social network può partire da un video-riassunto o da una guida, ma deve arricchirsi necessariamente con i test e l'esperienza sul campo. Solo con la sperimentazione nel tempo arriverai a perfezionare queste istruzioni adattandole meglio alla realtà del tuo settore e del tuo business.

La condivisione è crescita
14/09/2020

ISCRIVITI alle NUz

Il Digital Marketing per il tuo biz: guide operative e notizie selezionate, una volta al mese nella tua inbox
ISCRIVITI QUI
CONSIGLIATO
16/11/2020
Il sito veloce, senza codice

La giusta sequenza per ottenere un sito veloce con Wordpress: impostare correttamente i test di velocità, leggere e interpretare i risultati del test, utilizzare le tecniche e i plugin che permettono di migliorare la velocità del sito senza leggere o scrivere codice.

26/10/2020
I siti web attivi nel mondo? Quasi 200 milioni

I siti web attivi nel mondo sono quasi 200 milioni. E' ancora possibile emergere su Google in un World Wide Web così affollato? Come può una PMI gettare le basi per uno sviluppo digitale nel 2020.

21/09/2020
L'Impresa online: sito web o profilo social? come scegliere.

La semplicità e la diffusione dei social network induce alcune piccole aziende a puntare tutta la propria strategia online sui canali social trascurando il sito web. Fanno bene o fanno male? Scopriamolo in questo articolo.

Correlati

21/09/2020
L'Impresa online: sito web o profilo social? come scegliere.

La semplicità e la diffusione dei social network induce alcune piccole aziende a puntare tutta la propria strategia online sui canali social trascurando il sito web. Fanno bene o fanno male? Scopriamolo in questo articolo.

09/09/2015
Pronta la pubblicità su Instagram (anche in Italia)

Gli Instagram Ads si espandono a 30 paesi, tra cui l'Italia, e inaugurano 3 nuove funzioni pubblicitarie

11/05/2015
Facebook sviluppa il suo motore di ricerca

Facebook potrebbe diventare un serio concorrente di Google nella ricerca (e quindi nella sponsorizzazione) di contenuti web su dispositivi mobili.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram