© 2014-2020
NUwebstudio
P. IVA 08827630966
Privacy Policy

L'evoluzione multi-schermo

Stefania 
In media passiamo 7 ore al giorno davanti a un qualsiasi schermo, a volte davanti a due schermi contemporaneamente.

Che cosa farete questo week-end? Riuscirete a staccare completamente gli occhi dallo schermo del vostro smartphone?

Da professionista e da appassionata di computer e tecnologia trascorro molto del mio tempo davanti a uno schermo, sia durante che fuori dall'orario di lavoro. Tempo fa durante un corso di formazione, alcuni dei partecipanti mi dicevano: "uso già il computer tutto il giorno per lavoro, alla sera non vedo l'ora di staccare gli occhi dallo schermo!"

La verità è che purtroppo, riusciamo sempre meno ad allontanarci dai nostri device. Se durante il giorno usiamo un computer, nel tempo libero lo sguardo passa al cellulare, l'intrattenimento passa per la TV e anche per il tablet. I nostri occhi lasciano uno schermo per guardarne un altro.

In media, ciascuno di noi passa 7 ore davanti a uno schermo. Questa è la dura realtà. A volte guardiamo perfino 2 schermi per volta.

L'infografica pubblicata da TollFreeForwarding.com and Griffin è basata su dati del 2014, ma illustra già la chiara ascesa della pratica multi-schermo in giro per il mondo. L'Italia qui rappresenta il fanalino di coda con il minor tempo passato allo schermo mentre l'Indonesia è in testa.

La comprensione dei vari utilizzi di device multipli è fondamentale nel settore consumer sia per piazzare pubblicità mirata e annunci di remarketing(1) nei vari stadi del percorso di acquisto, sia per iniziative di up-selling(2) e cross-selling(3) nell'ecommerce.

In alcuni casi l'uso di diversi apparecchi è sequenziale: ad esempio si mette un prodotto nel carrello dal cellulare e in seguito si completa l'acquisto dal computer. Ma la tendenza emergente è quella dell'utilizzo simultaneo di due device, che nel 2014 già copriva il 35 percento del tempo totale speso davanti allo schermo.

Ecco che allora lo studio individua due metodi diversi di utilizzo simultaneo dei device, dove uno dei due è quasi sempre la TV:

  • il meshing (che arricchisce l'esperienza dell'intrattenimento ad esempio twittando o rispondendo a domande su uno show mentre lo si guarda)
  • lo stacking (che consiste ad esempio nel controllo dei social media o della posta nei momenti di distrazione dalla TV).
7 ore al giorno davanti a uno schermo

Note:

(1) Remarketing: Il remarketing utilizza la cronologia dei prodotti o dei siti visitati e poi abbandonati, mostrando nuovamente la pubblicità di quegli stessi prodotti o siti per  invitare il visitatore a tornare e completare... qualsiasi cosa fosse oggetto dell'iniziativa di remarketing. Potrebbe essere un acquisto, una registrazione a una newsletter, una iscrizione a corsi... qualsiasi cosa la fantasia permetta di immaginare.

(2) Up-selling: Una tecnica che punta ad aumentare l'importo dell'ordine. A chi dimostra interesse per un certo prodotto, alcuni ecommerce propongono un modello superiore; a coloro che mettono un articolo nel carrello, l'up-selling propone l'acquisto aggiuntivo di accessori o servizi che arricchiscono il prodotto appena acquistato.

(3) Cross-selling: A coloro che completano un acquisto su un sito ecommerce, la tecnica del cross-selling consiste nel proporre prodotti correlati forniti da partner, sui quali il venditore percepisce una commissione. Il tipico esempio è quello di offrire un'auto a noleggio a chi ha appena prenotato un volo aereo.

La condivisione è crescita
15/07/2016

ISCRIVITI alle NUz

Il Digital Marketing per il tuo biz: guide operative e notizie selezionate, una volta al mese nella tua inbox
ISCRIVITI QUI
CONSIGLIATO
21/09/2020
L'Impresa online: sito web o profilo social? come scegliere.

La semplicità e la diffusione dei social network induce alcune piccole aziende a puntare tutta la propria strategia online sui canali social trascurando il sito web. Fanno bene o fanno male? Scopriamolo in questo articolo.

14/09/2020
Come usare gli hashtag nei 7 social network del momento [video-riassunto]

Chi sta compiendo i primi passi nei social media ha intuito l'importanza degli hashtag. Ma vanno usati sempre allo stesso modo? La risposta breve è NO: Twitter, Facebook, Instagram, YouTube, Pinterest e TikTok usano gli hashtag in modi diversi. La nostra videoguida compatta.

17/08/2020
Tutto sulle immagini per il sito web (Guida al sito web, parte 8)

In questo articolo vediamo come scegliere le immagini per il sito web, dove acquisirle, come ottimizzarle per il web e come posizionarle sui motori di ricerca

Correlati

08/05/2019
Martech 2019: i 5000 strumenti marketing technology ora sono oltre 7000.

La mappa globale 2019 degli strumenti di Marketing Technology ha superato quota 7000.

07/03/2019
Trend digitali USA 2019: crescono podcast e smart speaker, calano i social media.

Se l'America anticipa ancora i trend europei, aspettiamoci anche qui l'ascesa degli smart speaker e del podcast.

01/08/2014
Il marketing digitale va forte anche nel B2B

Anche nel B2B scende la spesa nei media tradizionali mentre sale il budget del marketing digitale

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram